Abbiamo notato che utilizzando Internet Explorer, se non sufficentemente aggiornato,la visualizzazione del sito risulta alterata.

Pertanto per un corretto utilizzo del sito consigliamo di scaricare il browser

di "GOOGLE CHROME".

Sara' sufficente cliccare su questo link:   www.google.com/chrome?hl=it

e successivamente effettuare il download.

Dopodichè basterà collegarsi ad internet utilizzando la nuova icona.

Grazie per l'attenzione e scusate per il disagio.

Carissimi Soci ed Amici,

 

ben tornati dalle vacanze che spero siano state per tutti voi piacevoli e di vero riposo.

Vi invio il programma del mese di ottobre che è ricco di eventi, uno dei quali per noi particolarmente importante: il quindicesimo anniversario della Dannunziana, al quale spero vogliate partecipare  estendendo l'invito anche ai vostri parenti e amici.

 

OTTOBRE

 

4 ottobre – Gita in Val di Cornia, dalle colline metallifere a Massa Marittima, il più importante borgo medioevale della zona mineraria fino a Larderello con i suoi soffioni boraciferi, alla scoperta di una Toscana poco conosciuta. La gita prevede, tra l'altro, una visita al parco minerario di Campiglia Marittima, con visita guidata in trenino della miniera. Seguirà pranzo al ristorante e nel pomeriggio visita guidata a Massa Marittima. Il ritorno, via Larderello permetterà di ammirare i soffioni boraciferi, fluidi che, ad altissima pressione escono dal terreno e che vengono utilizzati per la produzione geotermica di energia elettrica.

Vi invieremo verso metà mese il programma completo e dettagliato. Quota di partecipazione euro 85,00. Prenotazioni presso l'agenzia “La Berlina”, piazza Mazzini, Pisa. Tel. 050/970259 entro il 25 settembre p.v..

 

7 ottobre ore 12,30. Ristorante dell'Ippodromo in San Rossore. Pranzo di compleanno della Dannunziana che il 13 ottobre compirà 15 anni, con l'intervento del giornalista e scrittore Renzo Castelli che ci intratterrà sulla natura e storia della  Tenuta di San Rossore della quale egli è un profondo conoscitore. Il menù prevede l'uso di prodotti del Parco e biologici di ottima qualità.  Costo euro 30,00. Vi prego di prenotare presso Giovanna Albertini (tel. 050/563844) entro il 3 ottobre p.v.

 

27 ottobre ore 10,30 – visita guidata al Camposanto monumentale e agli affreschi di Buonamico Buffalmacco dei quali “Il Giudizio Universale” è stato recentemente ricollocato sulla parete dalla quale venne rimosso dopo l'incendio del 1944. L'affresco, che fa parte del ciclo pittorico intitolato “Il Trionfo della Morte” è stato  definito da Antonio Paolucci, che ha anche diretto i lavori di restauro duranti molti decenni, la “Cappella Sistina Pisana” e ne rappresenta la scena più bella e significante. Costo della guida 7 euro a persona. Occorre prenotarsi telefonando a Giovanna Albertini (tel. 050/563844) almeno entro il 25 ottobre p.v..

Per chi riceve questo programma per posta elettronica allego l'immagine di un dipinto del 1858 di  Leo von Klenze conservato a Monaco di Baviera che rappresenta parte dell'affresco come era prima dell'incendio.

 

* * * *

Vi comunico, fin da ora, che nel mese di novembre visiteremo la mostra di Magritte a Palazzo Blu.

      

  Un abbraccio                             

 

       Patrizia

 

con il patrocinio del Comune di Pisa

 

Sabato 16 e domenica 17

 giugno 2018

 

 

 

CONCORSO DI PITTURA

XI EDIZIONE

 

dedicato a

Marco Domenico Verdigi

 

c/o

Ristorante Yacht Club

Repubblica Marinara di Pisa (porto)

Via Barbolani – Marina di Pisa

 

 

 

TEMA

Riga di vele in panna

verso Livorno

biancica. Pel chiaro

silenzio il Capo Corvo

l'Isola del Faro scorge; e più lontane

forme di aria nell'aria

le isole del tuo sdegno

o padre Dante,

la Capraia e la Gorgona.

Marmorea corona

di minaccevoli punte

le grandi Alpi Apuane

regnano il regno amaro

dal loro orgoglio assunte.

 

da Meriggio – Alcyone –

 

* * *

Suggestioni dannunziane del

litorale pisano

 

 

 

                                        R E G O L A M E N T O: 

 

  • Il concorso è aperto ai pittori di qualsiasi tendenza pittorica. La tecnica esecutiva è libera.
  • Le opere devono corrispondere al tema proposto e i luoghi devono avere riferimenti riconoscibili.
  • La quota d’iscrizione è di € 20.00 da versare al momento della consegna delle opere.
  • La consegna delle tele o d’altri supporti (dimensione min. 35x50 e max 60x80) sarà effettuata sabato 16 giugno dalle ore 16.30 alle ore 18.30 alla Segreteria del concorso presso il Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa, via Barbolani – Marina di Pisa, dove saranno esposte.
  • Le opere dovranno essere consegnate, prive di cornici e con il cavalletto per l’esposizione.
  • La premiazione avverrà alle ore 12.00 di domenica 17 giugno 2018 negli spazi del Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa
  • Le opere rimarranno esposte dal sabato pomeriggio alla domenica nei locali del Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa.
  • Le opere rimarranno di proprietà dei pittori ad eccezione di quella vincitrice del primo premio che rimarrà all’Associazione DANNUNZIANA.
  • Gli organizzatori presteranno la massima cura per le opere in mostra, ma non si assumono alcuna responsabilità per  eventuali danni di trasporto,furto o altro durante il periodo di manifestazione, del magazzinaggio, dell’esposizione e della giacenza.
  • L’Artista sottoscrivendo il presente bando autorizza gli organizzatori a pubblicare con ogni mezzo, compresi audiovisivi, i dati e le immagini da lui fornite e rilascia esplicito consenso al trattamento dei dati ai sensi del Regolamento Europeo (GDPR) 2016/679 e si dichiara informato dei suoi diritti ai sensi degli articoli 10 e 13 della legge medesima.
  • L’operato della giuria esaminatrice è insindacabile ed inappellabile.           
  • Al momento della consegna dell’opera,  l’Artista accetta il presente Regolamento

 

 

 

 

 

 

                                                          ***

E’ gradita l’iscrizione al concorso entro il 12

 giugno 2018 alla segreteria, a mezzo

comunicazione telefonica, e-mail ai recapiti

sotto riportati.

 

                                              GIURIA:

Il nominativo dei componenti della giuria,

formata da galleristi, artisti ed esperti d’arte,

 verrà reso noto al momento della consegna

delle opere.

 

                                              PREMI:

  

1° Premio - 500 euro

 

 2° Premio - 300 euro

 

    3° Premio - 200 euro offerto dalla

  Proloco Litorale Pisano

 

 

 

 

    Per iscrizioni ed informazioni rivolgersi a:

Delia Tongiani tel. 050 555381- cell.3496475215

mail: premiodannunziana@gmail.com

 

 

Carissimi Soci ed Amici,

 

 

intanto vi ringrazio della numerosa partecipazione alla conferenza del 10 maggio scorso, tenuta dal Prof. Angelo Scribano presso l'Auditorium delle Officine Garibaldi. Il prof. Scribano, oltre che essere un importante scienziato, è anche un eccellente divulgatore e con la sua “lezione” di alto livello, è riuscito a farci capire principi, concetti e teorie scientifici, supportate da reale ed effettiva sperimentazione riguarda all'esistenza e alla direzione del tempo. Il Professore, che è anche socio della Dannunziana, farà avere il materiale utilizzato per la conferenza, con i punti salienti dello svolgimento dell'argomento, da poter inserire nel nostro sito o da inviare a chi ce ne farà richiesta. Ecco il programma dei prossimi eventi

 

 

MAGGIO:

 

25 MAGGIO ORE 16,30 presso la Gipsoteca di Arte Antica dell'Università, Piazza S. Paolo all'Orto presentazione dell'ultimo libro di Renzo Castelli “La triste storia della Contessa Lara. Amori e delitti dell'ottocento”. Si tratta della biografia di Eva Cattermole, la più nota ed importante giornalista del XIX secolo, che si firmava con lo pseudonimo di Contessa Lara, ed i cui articoli e la cui corrispondenza con i lettori molto influirono sulla società dell'epoca. Vi allego il biglietto di invito, aggiungendo che, al termine, il Circolo Pisano della Società di Danza eseguirà in costume alcuni balli ottocenteschi.

 

 

GIUGNO:

 

16 e 17 giugno, presso il Bar Ristorante Yacht Club Repubbliche Marinare, via Barbolani, si svolgerà l'XI edizione del Concorso di pittura dedicato a Marco Domenico Verdigi. Nel pomeriggio del 16, dalle ore 16,30 alle 19 riceveremo le iscrizioni degli artisti e provvederemo all'allestimento della mostra. Il giorno 17 giugno vi sarà alle 10 la riunione della giuria per la valutazione delle opere e, dalle ore 12 la premiazione dei vincitori. Seguirà un pranzo presso lo stesso Bar Ristorante Yacht Club Repubbliche Marinare, che sarà anche l'occasione per concludere degnamente il primo semestre di attività e di salutarci in vista delle vacanze stive. Costo del pranzo euro 30,00.

E' necessario prenotarsi almeno entro il 14 giugno telefonando a Giovanna Albertini 050 563844.

        Sarà una bella festa della Dannunziana, alla quale vi aspetto numerosi.

        Un abbraccio

 

                                                   

 

                                                    Patrizia

 

 

Venerdì 25 maggio ore 16.30

 

Auditorium della Gypsoteca

di Arte Antica

Piazza S. Paolo all’Orto

 

 

presentazione del libro

di

 

Renzo Castelli


LA TRAGICA STORIA DELLA CONTESSA LARA

Amori e delitti dall’ottocento

 

Introduce e saluta

Patrizia Ciardi

Presidente Associazione DANNUNZIANA

 

Presenta il libro

Maria Chiara del Neri

Vicepresidente del Consiglio Comunale

 

Letture a cura di

Daniela Bertini

dell’Associazione il Gabbiano

 

Interviene l’Autore

 

 

Scene di danza dell’Ottocento

a cura del

Circolo Pisano della Società di danza

 

Una cronaca dal nostro Ottocento: gli scritti, gli amori, i drammi di Eva Cattermole che fu, con

lo pseudonimo di “Contessa Lara”, la giornalista

più popolare di quel secolo. Una biografia appassionante come un romanzo nella quale anche i maggiori eventi dell’Italia postunitaria irrompono nel racconto così da diventarne essi stessi protagonisti.

Eva Cattermole fu la giornalista più popolare dell’Ottocento, colei che per prima dette vita su riviste e quotidiani, con lo pseudonimo di “Contessa Lara”, a rubriche di varia umanità ma soprattutto a quella, mai vista prima, della “Piccola posta”, lettere al giornale e risposte attraverso le quali scambiarsi confessioni e consigli. Per un universo femminile in larga parte ancora recluso fra le mura domestiche, con scarsi strumenti di comunicazione, quelle rubriche rivoluzionarono il costume e precorsero i tempi cosicché la fama che derivò a Eva Cattermole da questo lavoro giornalistico, unito a una rara bellezza e ai suoi molti amori, fu enorme. Ma la sua fama fu legata anche a fatti di sangue che occuparono le cronache dell’epoca e che la videro protagonista e infine vittima.

Renzo Castelli (Pisa, 1937) ha svolto una lunga attività giornalistica su importanti testate nazionali. Ha scritto ventiquattro libri trattando temi di sport, costume, storia, narrativa. La vicenda della Contessa Lara è la sua seconda biografia femminile dopo il successo di quella dedicata, nel 2013, a Elisabetta di Baviera, imperatrice d’Austria regina d’Ungheria .

Giovedi 10 maggio ore 17.00

 

Officine Garibaldi –

Via Gioberti angolo Via Garibaldi, Pisa

 

 

La freccia del tempo
Il tempo ha una sola direzione?

 

Introduce e saluta

 

Avv. Patrizia Ciardi

 

 

 

Relaziona

 

Prof. Angelo Scribano

 

L'esperienza ci dice che il tempo trascorre in modo irreversibile in un solo senso.Ricordiamo il passato e non il futuro.La causa precede sempre l'effetto.Tuttavia, niente nelle leggi fondamentali della fisica pare impedire che il suo corso si possa invertire.Sbagliano le equazioni o sbaglia la nostra percezione del tempo?Esiste un tempo (e uno spazio) asssoluto, indipendente da noi? Il tempo è nato con il Big Bang?...

*     *     *

Il prof.Angelo Scribano ė nato a Vittoria (Ragusa) ed ha frequentato l’Universitá di

 Pisa laureandosi in Fisica (relatore Carlo Rubbia).Ha svolto negli anni importante attivitá di ricerca nel campo della Fisica Subnucleare delle Alte Energie e della Fisica astroparticellare. Professore ordinario di Fisica dal 1987 al 2013 presso l’Universitá di Siena, è stato Direttore dell’Istituto di Fisica Medica e poi Direttore del

Dipartimento di Fisica di tale Ateneo fino al 2012. Vicepresidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), è stato prima Direttore e poi Vicepresidente di EGO (European Gravitational Observatory).

Ha inoltre rivestito dal 2003 al 2009 la carica di Vicepresidente del Consortium GARR(Gestione Rete Ricerca e Universitá) di cui è divenuto Presidente nel 2010. Dal 2006 al 2013 è stato Responsabile Nazionale dell’esperimento TOTEM con INFN e CERN, con il quale ha svolto e svolge in massima parte l’attività di ricerca.

Il prof.Scribano è inoltre autore di oltre 400 pubblicazioni su riviste internazionali.

 

 

Carissimi Soci e Amici,

 

vi invio due piccole comunicazioni in merito alla conferenza della prof.ssa Maria Pia Pagani del 16 marzo, di cui all'invito, ed alla visita alla mostra presso il Palazzo Pretorio di Pontedera del 24 marzo prossimo.
Vi segnalo che, dopo la conferenza inviteremo la prof.ssa Pagani a cena presso il Ristorante La Pergoletta, via delle Belle Torri n. 36, costo euro 30,00. Chi avesse piacere di trattenersi, potrà prenotarsi entro il 13 marzo p.v. telefonando a Giovanna Albertini –050 563844-.
Quanto alla visita guidata alla mostra “La Trottola e il Robot. Tra Balla, Casorati e Capogrossi” presso il Palazzo Pretorio (ex Pretura) di Pontedera, indico, per chi non volesse venire in auto, che vi è un comodo treno alle 9,32, costo del biglietto andata e ritorno euro 5,20. L'arrivo è previsto dopo 15 minuti. Il luogo della mostra è nel centro storico, 10 minuti a piedi dalla Stazione, direzione Duomo. Esiste anche una navetta che parte dalla Stazione e arriva a Piazza Gronchi, vicino al Palazzo Pretorio. Nei pressi di piazza del Duomo esistono inoltre parcheggi per le auto.
Per chi vuole trattenersi dopo la visita alla mostra, avremmo prenotato un pranzo veloce, al piano terra del Palazzo Pretorio nel bistrot “Today Lunch” con una spesa intorno ai 25 euro. E' necessario prenotare entro il 22 marzo telefonando a Giovanna Albertini -050563844-.
Spero di esservi stata utile e di vedervi numerosi sia alla conferenza che alla mostra.
Un caro saluto

 

Patrizia

     Venerdì 16 marzo 2018 – ore 17.00

 

                  Royal Hotel Victoria

            Lungarno Pacinotti, 12 - Pisa

 

conferenza

 

 

“Io vivevo nel suo sguardo”: Eleonora Duse tra gli scaffali

del Vittoriale

 

 

 

Introduce e saluta

 

Patrizia Ciardi

Presidente Associazione DANNUNZIANA

 

 

Relaziona

 

Maria Pia Pagani

Docente Università di Pavia

 

 

 

 

Gabriele d’Annunzio ha concepito il Vittoriale come un “libro di pietre vive” capace di raccontare il suo vivere inimitabile ai suoi contemporanei e, soprattutto, ai posteri. Abilissimo artefice del mito e del monumento di sé, ha genialmente collocato nella sua ultima e amata dimora le tracce più intense della sua straordinaria esistenza, senza mai lasciare nessun dettaglio al caso. Per sua volontà, il mito di Eleonora Duse affiora non solo attraversando alcune stanze della Prioria, ma anche tra gli scaffali della sua ricchissima biblioteca personale – quasi a ribadire quanto gli fosse necessario essere sempre accompagnato dal suo sguardo carismatico.

Durante l’incontro sarà presentata – per la prima volta – la ricerca svolta da Maria Pia Pagani sui libri dusiani conservati dal Poeta, e sarà proiettata una mostra documentaria virtuale di materiali provenienti dagli Archivi della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” di Gardone Riviera.

 

Maria Pia Pagani insegna Storia del Teatro, Istituzioni di Regia, Drammaturgia e Letteratura Teatrale all’Università di Pavia. Dottore di ricerca in Filologia Moderna, è socio del Pen Club e responsabile per l’Italia nel progetto internazionale “The Theatre Times”. Collabora da anni con la Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” ed è autrice di molte pubblicazioni scientifiche – in italiano, inglese, russo – sul teatro dannunziano e l’arte di Eleonora Duse. Ha recentemente curato la raccolta di saggi Il giovane d’Annunzio e la fascinazione del teatro (Edizioni Sinestesie, Collana “Il Parlaggio”, Avellino 2018).

COMUNICAZIONE:

 

Cari Soci e Amici,

 

vi comunico che la presentazione del libro del dott. Castelli "La tragica stori della contessa Lara" prevista per 24 febbraio ore 17.30 presso l'Auditorium della Gypsoteca di Arte Antica è stata rinviata a data da destinarsi. Vi faremo saperecon l'invio del biglietto d'invito.

 

Cordiali saluti

 

Patrizia Ciardi

Sabato 3 febbraio 2018

Ore 10.30

 

 

Grand Hotel Duomo

Via S. Maria,94

Pisa

 

 

I quattro amori di

Irene Nemirovsky

 

 

 

Presenta:

 

Patrizia Ciardi

Presidente Associazione DANNUNZIANA

 

 

 

Relaziona

Maria Teresa Russo

Docente di Bioetica Università degli studi di Roma

 

 

 

Presenta:

 

Patrizia Ciardi

Presidente Associazione DANNUNZIANA

 

 

 

Relaziona

Maria Teresa Russo

Docente di Bioetica Università degli studi di Roma

 

 

Nata a Kiev, in Ucraina, da una famiglia ebrea benestante (il padre era banchiere), la scrittrice ha vissuto in Russia fino alla rivoluzione d’autunno. Poiché i Némirovsky erano vicini allo Zar, si dovettero trasferire in Scandinavia e infine in Francia, dove la famiglia era già solita trascorrere le vacanze. Irene crebbe con una bambinaia francese fin dalla tenera età, tanto che imparò prima il francese del russo. Tanto era stretto il legame con la tata, quanto era distante e freddo quello con la madre Fanny. Il Ballo, una delle sue novelle più acclamate, prende spunto dal rapporto difficile con la madre. Nonostante l’infanzia solitaria (o proprio grazie ad essa), Irene si dedica alla lettura e alla scrittura fin da giovanissima e nel 1927, a soli 24 anni, pubblica la sua prima opera, L’Enfant Genial. Intanto studia lettere alla Sorbona e conosce sette lingue tra cui il russo, il francese, l’inglese e l’yiddish. Nel 1926 sposa l’ingegnere russo Michel Epstein con cui ha due figlie e nel 1929 diventa celebre con il suo David Golder, che le procura anche accuse di antisemitismo per via dell’aspra ironia con cui dipinge il protagonista eponimo del romanzo. Nonostante la fama e il successo, nel 1935 il governo francese rifiuta la sua richiesta di cittadinanza. Con l’inasprirsi delle leggi razziali, nel 1939 si fa battezzare cattolica a Parigi, ma nel 1940 le viene proibito di pubblicare, anche se l’editore Horace de Carbuccia viola la legge continuando a occuparsi delle sue opere. Si trasferisce in campagna con la famiglia e lavora a Suite Francese. Nel luglio 1942 viene arrestata e deportata. Invano il marito e i suoi editori si mobilitano per ritrovarla. Malata di tifo, viene uccisa ad Auschwitz.

 

 

 

Signora dei filtri è un romanzo mitologico. Parla del mito degli Argonauti, ma da un’angolazione inusuale, che percorre anche gli anni della giovinezza dei protagonisti. Ogni elemento mitico ha una spiegazione naturale e non c’è intervento divino.

Romanzo mitologico, dunque, ma, soprattutto, una storia di carne e di sangue, di avventura, di uomini e donne, di sentimenti forti e potenti, gli stessi che hanno ispirato la tragedia di Euripide: ambizione, vendetta, gelosia, tradimento, passione. 

La vera grande protagonista, terribile, potente ma accecata dalle passioni, è Medea, la “Signora dei filtri”. Medea si sente estranea in ogni luogo. Barbara e straniera nell’animo, non è in grado di entrare in contatto con i suoi simili e, se lo fa, non conosce mezze misure. È una creatura tellurica e lunare, incapace di sentimenti tiepidi, preda di una spaventosa, abissale, sovrumana solitudine.

Lo stile dell’autrice è inconfondibile, che parli di dio o di un alito di vento, tiene incollati alla pagina.

Della stessa autrice, in catalogo: L’uomo del sorriso (2015), romanzo segnalato al XXVI premio Calvino.

 

DOMENICA 17 DICEMBRE

ore 16:00 

 

CONCERTO DI NATALE

 

19 OTTOBRE 2017 ore 16

Gypsoteca di Arte Antica

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

 

Lysine Una "cosacca" amica di D'Annunzio

 

 

 

Prefazione di:

GIORDANO BRUNO GUERRI

 

Il libro sarà presentato dall'autore:

ALESSANDRO PANAJIA e da MANUEL ROSSI dell'Università di Pisa

 

Letture a cura di: 

MILENA VUKOTICH

 

Saluta ed introduce:

PATRIZIA CIARDI

 

Intervento di:

ANDREA FERRANTE 

        Assessore Cultura         

  Comune di Pisa

Pisa  20  settembre 2017

 

 

 

 

 

 

            Carissimi Soci e Amici,

 

vi comunico che la conversazione del prof. Stefano Bruni sugli Etruschi e la necropoli di Cerveteri del 28 settembre e il successivo apericena, si terranno non più a Marina di Pisa, luogo per il quale alcuni hanno manifestato difficoltà, anche a causa dell'instabilità meteorologica, ma a Pisa presso Grand Hotel Duomo, alle 18.00.

L'apericena, il cui costo è di 28 euro, sarà servito sulla terrazza panoramica dell'Hotel, recentemente ristrutturata, dalla quale si gode una magnifica vista a 360° sulla città e sui principali monumenti. Da li, se il tempo lo permetterà, potremo ammirare lo spettacolo del tramonto con i suoi straordinari colori.

La prenotazione dovrà avvenire telefonando a Giovanna Albertini (050.563844) entro il 26 settembre p.v.

 

            Un caro saluto

 

                                                               Patrizia Ciardi

 

 

Pisa  13 settembre 2017

 

 

 

            Carissimi Soci ed Amici,

 

alla ripresa della nostra attività, dopo questa estate bollente, vi ringrazio della partecipazione all'evento con il quale abbiamo concluso il primo semestre, il concorso di pittura dedicato a Marco Domenico Verdigi, che ha visto la partecipazione di molti pittori, con opere davvero interessanti e di notevole qualità.

La soddisfazione della giuria e della Fondazione Pisa che ha sponsorizzato la manifestazione, nonché la partecipazione attiva della Proloco del Litorale Pisano, devono essere di stimolo per la Dannunziana  per portare avanti il concorso con entusiasmo e, se possibile, ampliarlo ad una sezione dedicata ai giovani.

Nell'immediato futuro, ecco il nostro programma:

 

 

Settembre

 

28 settembre ore 17,30:

presso il Bar Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara a Marina di Pisa  via Barbolani, conversazione del noto archeologo  prof. Stefano Bruni “Gli Etruschi. Viaggio nella necropoli di Cerveteri”, propedeutica alla gita che effettueremo nel mese di ottobre. Al termine vi sarà un'apericena, costo euro 25.

Prenotazioni entro il 26 settembre telefonando a Giovanna Albertini (050.563844). Sarà un modo simpatico per ritrovarsi dopo le vacanze e riscaldare lo spirito di amicizia e di collaborazione che rende speciale la nostra Associazione.

 

 

Ottobre

 

19 ottobre ore 16:

Gipsoteca di Arte Antica. Piazza San Paolo all'Orto, Pisa. Presentazione del volume “Lysine – “una cosacca” amica di D'Annunzio” di Alessandro Panajia. Il libro nasce dal carteggio tra la nobildonna Elisabeth Pilar Von Pilchan Rucellari e Gabriele D'Annunzio ed è corredato da ricchissime note illustrative dell'Autore, che ha effettuato lunghe e accurate ricerche d'archivio. Il volume sarà presentato, oltre che dall'Autore, dal dr. Manuel Rossi, con lettura a cura di Milena Vukotich. Interverrà il dr. Andrea Ferrante, assessore alla cultura del Comune di Pisa.

 

*****

 

Vi segnalo, fin da ora, il nostro tradizionale Concerto di Natale, che si terrà il 17 dicembre nel pomeriggio e per il quale vi invieremo invito e programma.

In attesa di incontrarvi, un caro saluto a tutti.                                                                          

 

                                                                                                                                                                                    Patrizia

 

 

    

6-7 OTTOBRE 2017

DAGLI ETRUSCHI DI CERVETERI AI FASTI DELLE VILLE PONTIFICIE

 

La prima giornata è dedicata al Museo ed alla Necropoli di Cerveteri con le applicazioni delle moderne tecnologie audiovisive. Il mattino successivo visita guidata del giardino e dell’antiquarium di Villa Barberini a Castelgandolfo con possibilità di visita del Palazzo Apostolico. Completa la giornata la Visita guidata del giardino della Villa Gregoriana del FAI a Tivoli.

 

1° giorno: Venerdi’ 6 Ottobre mattino

 

– partenza da Pisa alle 7.30 con arrivo a Cerveteri alle 11.30 circa e visita del Museo Archeologico di Cerveteri.

Il Museo è ospitato nel castello Ruspoli e la collezione di reperti, per lo più provenienti dalla Necropoli della Banditaccia, è presentata in un allestimento molto accurato, curato da Piero Angela e dal suo staff.

Pranzo veloce in ristorante, pomeriggio La Necropoli di Cerveteri è la più imponente di tutta l'Etruria. Visita guidata per un viaggio nel tempo grazie agli allestimenti multimediali che, mediante proiezioni audiovisive, ricostruzioni virtuali, effetti luminosi e sonori, video in 3D, vi mostrano come le tombe erano più di duemila anni fa, riproducendo le atmosfere del tempo e i loro tesori.

Trasferimento nella zona dei Castelli Romani .Sistemazione in albergo. Cena in albergo o ristorante e pernottamento.

 

2° giorno : sabato 7 Ottobre

 

Prima colazione in albergo, trasferimento a Castelgandolfo per la visita di gruppo della Villa Barberini ( 9.30-11.30 ) Uno speciale tour guidato condurrà alla scoperta dei tesori naturalistici ed archeologici della Villa Pontificia Barberini: una passeggiata tra le bellezze naturalistiche del suo Giardino e la ricca raccolta di reperti e opere provenienti dall’antica villa dell’imperatore Domiziano. La visita guidata è ammessa per gruppi con un massimo di 25 partecipanti, senza deroghe. Ai partecipanti è data la possibilità di visita individuale con audioguida del Palazzo Apostolico con supplemento di €5 con biglietto della visita delle Ville Pontificie Tempo libero a Castelgandolfo per pranzo libero e vedute panoramiche Trasferimento a Tivoli per la visita del Parco della Villa Gregoriana Situato in posizione panoramica ai piedi dell'acropoli romana di Tivoli, questo suggestivo Parco vanta un ingente patrimonio naturalistico, storico e archeologico. Visita guidata in un ambiente di assoluto valore naturalistico, in cui coesistono cascate naturali ed artificiali, anfratti, orridi – da secoli fonte di ispirazione per poeti ed artisti -

N.B. Si raccomanda l’uso di scarpe comode ed adatte ad un percorso con discese e salite

 

Al termine partenza per il rientro a Pisa

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE IN CAMERA DOPPIA:

€ 220/persona SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 40 La quota di partecipazione comprende: Bus GT;

ingresssi e visite guidate come da programma; pernottamento in Albergo 3-4* sui Castelli Romani; pranzo e cena del 1° giorno ;assicurazione medico bagaglio

 

La quota di partecipazione NON COMPRENDE:

-pranzo deL secondo giorno;

-mance ed extra in genere

 

ISCRIZIONI: A partire dal subito presso l’Agenzia Alkedo di New Taurus Viaggi Pisa (Via Crispi 25, tel 050502090 ) oppure

con mail a ” gruppi@newtaurus.net “ fino ad esaurimento dei 25 posti disponibili.

Acconto contestuale di €50/persona.

Saldo entro il 20 Settembre.

Pagamento anche con bonifico su:

IBAN IT 54 S 02008 14006 000110073225

RASSEGNA STAMPA  CONCORSO PITTURA IN RICORDO DI

MARCO DOMENICO VERDIGI

Cari Soci e Amici,
 
vi invito a partecipare alla iniziativa organizzata dal Comune di Pisa in ricordo dello scrittore Ubaldo de Robertis, deceduto l'11 maggio di quest'anno. 
 
Ubaldo de Robertis ha lavorato a lungo come chimico presso la Ricerca Enel di Pisa. Si è poi dedicato alla scrittura e alla poesia pubblicando molte opere e ottenendo significativi riconoscimenti in campo letterario.
 
Cordiali saluti,
 
Patrizia Ciardi
 

Sabato 17 e Domenica 18

 giugno 2017

 

 

CONCORSO DI PITTURA

X EDIZIONE

 

dedicato a

 

MARCO DOMENICO VERDIGI

 

 

Ristorante Yacht Club

Repubblica Marinara di Pisa (porto)

Via Barbolani 

MARINA DI PISA

 

 

                                        R E G O L A M E N T O

 

  • Il concorso è aperto ai pittori di qualsiasi tendenza pittorica. La tecnica esecutiva è libera.
  • Le opere devono corrispondere al tema proposto e i luoghi devono essere riconoscibili.
  • La quota d’iscrizione è di € 15 da versare al momento della consegna delle opere.
  • La consegna delle tele o d’altri supporti (dimensione min. 35x50 e max 60x80) sarà effettuata sabato 17 giugno dalle ore 16.30 alle ore 18.30 alla Segreteria del concorso presso il Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa, via Barbolani – Marina di Pisa, dove saranno esposte.
  • Le opere dovranno essere consegnate, prive di cornici e con il cavalletto per l’esposizione.
  • La premiazione avverrà alle ore 12.00 di domenica 18 giugno 2017 negli spazi del Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa
  • Le opere rimarranno esposte dal sabato pomeriggio alla domenica nei locali del Ristorante Yacth Club Repubblica Marinara  di Pisa.
  • Le opere rimarranno di proprietà dei pittori ad eccezione di quella vincitrice del primo premio che rimarrà all’Associazione DANNUNZIANA.

 

  • Gli organizzatori presteranno la massima cura per le opere in mostra, ma non si assumono alcuna responsabilità per  eventuali danni di trasporto,furto o altro durante il periodo di manifestazione, del magazzinaggio, dell’esposizione e della giacenza. L’Artista sottoscrivendo il presente bando autorizza gli organizzatori a pubblicare con ogni mezzo, compresi audiovisivi, i dati e le immagini da lui fornite e rilascia esplicito consenso al trattamento dei dati ai sensi della legge 675/96 e si dichiara informato dei suoi diritti ai sensi degli articoli 10 e 13 della legge medesima.

 

 

  • L’operato della giuria esaminatrice è insindacabile ed inappellabile.           
  • Al momento della consegna dell’opera,  l’Artista accetta il presente Regolamento.                                                              ***
  • E’ gradita l’iscrizione al concorso entro il 13 giugno 2017 alla segreteria, a mezzo comunicazione telefonica, e-mail ai recapiti sotto riportati.

     

     

                            GIURIA

    Il nominativo dei componenti della giuria, formata da galleristi, artisti ed esperti d’arte, verrà reso noto al momento della consegna delle opere.

     

                           PREMI

     

          1° Premio - 500 euro

     

          2° Premio - 300 euro

     

          3° Premio - 200 euro

     

          4° Premio - targa offerta dalla Pro loco

               del Litorale Pisano

     

          5° Premio - targa offerta dalla Pro loco

               del Litorale Pisano

     

     

        Per iscrizioni ed informazioni rivolgersi a:

    Delia Tongiani tel. 050 555381- cell.3496475215

    mail: premiodannunziana@gmail.com

31 maggio 2017 ore 16.30

 

Sala dei Dodici

Palazzo Cavalieri di S.Stefano

 

Piazza dei Cavalieri - Pisa
 

IL RELITTO DELLA CORAZZATA

 

S .STEFANO

Progetto per una archeologia subacquea,strumento della storia contemporanea

 

 


relatore :

Fabio Ruberti

 

autore del libro

 

 

La Nave ha un'anima: non è solo uno splendido prodotto degli architetti navali che ne hanno studiato la geometria,l'equilibrio e i movimenti o dei cantieri navali che l'hanno costruita è allestita ,ma un qualcosa di molto più complesso grazie al suo equipaggio e al Comandante che le hanno dato vita.
Molte di queste unitá hanno terminato la loro vita in maniera drammatica,inabissandosi. L'andare a ritrovare i relativi relitti che riposano sul fondo delle acque dei vari mari del mondo apre un nuovo capitolo di studio e ricerca per una conoscenza diretta e approfondita delle dinamiche dell'affondamento permettendo tra l'altro,anche il recupero d'importanti reperti che,una volta restaurati,troveranno adeguata collocazione nei musei specializzati.

 

Il libro che viene oggi presentato è “un’opera originale e completa  che investe interessi di natura subacquea, di archeologia e di storia navale, offre una lettura gradevole e avvincente 

Venerdì 3 febbraio 2017

alle ore 16.00

 

presso l’Auditorium della Gipsoteca

di Arte Antica dell’Università di Pisa

 

Piazza San Paolo all’Orto, 20

 

 

Presentazione del libro

 

Un uomo inutile

di

Renzo Castelli

 

 

Il libro sarà presentato dal

dr. Manrico Ferrucci

direttore del Teatro del Giglio di Lucca

 

letture a cura del  

prof. Marco Rossi

cardiologo e scrittore

 

 interverrà l'Autore

Renzo Castelli

giornalista e scrittore

Con il romanzo “Un uomo inutile” Renzo Castelli torna alla narrativa. Dopo i molti libri nei quali ha raccontato, sempre con successo, lo sport, il costume, la storia della città, il giornalista pisano lascia il mondo del reale per immergersi in quello fantastico del racconto. Il tema di fondo del nuovo libro si lega al suo precedente romanzo “Nihil” uscito nel 2009: una vena di sapore esistenzialista sulla difficile condizione del vivere quotidiano nel quale i dubbi prevalgono sulle certezze. Il racconto (come la vita) non manca tuttavia di immergersi in situazioni grottesche e talvolta perfino comiche.  

 

 

 

Giovedì 1 dicembre 2016

alle ore 16.00

presso l’Auditorium della Gipsoteca

di Arte Antica dell’Università di Pisa

Piazza San Paolo all’Orto, 20

 

 

L’Associazione Culturale

DANNUNZIANA

e

Pro Loco Litorale Pisano

sono liete d’invitarLa alla presentazione del libro

"La politica cinematografica

del regime fascista"

di

Alfonso Venturini

Intervengono:

Alfonso Venturini

dottore di ricerca in Storia del XX secolo Università di Firenze

Stefano Alpini

docente di Sociologia dell’immagine Università di Pisa

Coordina

Roberto Sonnini

giornalista

Attraverso un’originale ricerca presso archivi pubblici e privati, il volume di Alfonso Venturini ricostruisce con agile scrittura l’intervento del regime fascista nel cinema dai punti di vista economico- produttivo e della ricerca del consenso, delineandone le strategie e le evoluzioni nel corso degli anni.

Alimentato da circostanziate tabelle statistiche e da puntuali riferimenti legislativi, lo studio fornisce inoltre importanti strumenti per comprendere una vicenda che fu e continua a essere particolarmente intrigante per Pisa e il suo litorale: la storia degli stabilimenti cinematografici “Pisorno” di Giovacchino Forzano a Tirrenia e delle pellicole che vi furono realizzate.

Durante la presentazione saranno mostrate alcune sequenze cinematografiche.

Domenica 4 dicembre 2016

 

ore 21,00

S.Michele in Borgo 

Borgo Stretto - PISA

 

 

CONCERTO DI NATALE

 

dedicato

alle popolazioni terremotate di Marche e Umbria

 

 

Esecutori:

 

Pietro Consoloni, organo

Matteo Michi, tenore

Andrea Benucci, tiorba

Ensemble "I Bei Legami"

 

Musiche di:

C. Monteverdi

F. Cavalli


G. Aichinger

H. Schutz


G. Frescobaldi

G.P. Da Palestrina

 

Programma

Musicisti:


Pietro Consoloni, organo

Matteo Michi, tenore

Andrea Benucci, tiorba

Cantanti:

Ensemble "I Bei Legami"

Marta Mariani, Linda Scaramelli, Claudia Ciprioti, Sara Di Luciano, Cora Mariani, Pietro Battiston, Luca Priori, Michele Caris, Lorenzo Tosi, Pietro Consoloni

Brani:

O Jesu, nomen dulce di H. Schutz

Ave Maria di T.L. De Victoria

Cantate Domino di F. Cavalli

Beata viscera di W. Byrd


Jesu mi dulcissime G. Frescobaldi

Regina coeli di G. Aichinger

Cantabo Domino di A. Grandi

O magnum mysterium di T.L. De Victoria

 Laudate Dominum di C. Monteverdi

 Tota pulchra es di G.P. Da Palestrina

Giovedì 24 novembre 2016

ore 16.00

 

Shakespeare :

"L’Uomo ed il Genio"

 

 

 

Relatore

 

prof. Anthony Leonard Johnson

ordinario di Lingua e Letteratura Inglese

 

Università di Pisa

 

 

 

Letture

 

dott.ssa Rosanna Autera

Università di Pisa

Essendo l’anno 2016 il quattrocentesimo anniversario della morte di Shakespeare, si tratta di un momento naturale per riproporre la vita famigliare e professionale del grande drammaturgo e poeta. Se la prova definitiva del valore delle opere di un grande artista sta negli esiti della sempre rinnovata fruizione e nella ricchezza delle nuove letture e interpretazioni nei secoli successivi, la figura di Shakespeare può considerarsi un unicum, almeno in campo anglofono. La nostra presentazione partirà dagli apporti visivi e uditivi di una slideshow e una lettura in inglese e in italiano di campioni memorabili dell’arte verbale di Shakespeare.

 

 

A.L. Johnson ha pubblicato la monografia Readings of ‘Antony and Cleopatra’ and ‘King Lear’, Pisa, ETS, 1979 e i due saggi: “Semiotic Systems and Lexical Clues in ‘Antony and Cleopatra’” in A. Serpieri (a cura di), Shakespeare: la nostalgia dell’essere, atti dell’omonimo convegno (Taormina, 8-10 agosto 1984), Parma, Pratiche, 1985, pp. 399-416; “Number Symbolism in Macbeth”, Analysis. Quaderni di Anglistica, II, 2, 3, pp. 5-22, 1986.

Pisa  21 novembre 2016

 

Carissimi Soci ed Amici,

 

siamo ormai giunti alla fine di quest'anno che ci ha visti impegnati in tante e varie iniziative, tra le quali mi piace ricordare il bellissimo viaggio in Dalmazia ed in Croazia, il Concerto di Pasqua, la presentazione di molti libri che sono stati spunto di riflessione su temi importanti come la Religione, la Salute, la Storia.

Vogliamo chiudere il nostro lavoro in bellezza con tre eventi:

 

24 novembre ore 16, Gypsoteca di Arte Antica dell'Università, p.zza S. Paolo all'Orto. Conferenza del prof. Anthony Johnson “Shakespeare: l'Uomo e il Genio” di cui avete già ricevuto l'invito.

 

1 dicembre ore 16, Gypsoteca di Arte Antica dell'Università, p.zza S. Paolo all'Orto. Presentazione del libro del prof. Alfonso Venturini “La politica cinematografica del regime fascista”, con interventi delr prof. Venturini e del prof. Stefano Albini. Coordina il dr. Roberto Sonnini. Questo incontro è la naturale integrazione della mostra che si è tenuta a Palazzo Blu “Tirrenia città del cinema” che abbiamo visitato a marzo.

 

4 dicembre  ore 21, Chiesa di San Michele in Borgo. Concerto di Natale con Pietro Consoloni -Organo-; Matteo Michi -Tenore-; Andrea Benucci – Tiorba-; e l'Ensemble “I bei legami”.

 

Un abbraccio

 

                                                                                 Patrizia

Carissimi Soci e Amici,

 

nell'imminenza delle sospirate vacanze estive Vi invio intanto un programma parziale degli eventi già programmati per i mesi di settembre ed ottobre, che sarà successivamente integrato con altre manifestazioni in corso di preparazione.
Riceverete dunque una successiva comunicazione ma, intanto, vi prego di rendere nota dei due appuntamenti già definiti.

 

SETTEMBRE
21 settembre ore 16 Bagno Lido, Viale del Tirreno n. 2, Tirrenia. TORNEO DI BURRACO A COPPIE. Il torneo di beneficenza è dedicato a Marco Domenico Verdigi ed il ricavato sarà devoluto alla fondazione costituita in sua memoria, a sostengo di progetti destinati a migliorare la qualità della vita di bambini ammalati ed in condizioni di disagio sociale, nonché progetti di educazione ai valori della solidarietà, della tolleranza, della pace e della democrazia. In allegato trovate il biglietto di invito con tutte le notizie utili.

 

OTTOBRE
8 e 9 ottobre un fine settimana tra Storia, Leggenda, Natura ed Arte: breve viaggio tra San Gargano, le Crete Senesi fino all'Amiata per la sagra del fungo porcino. Una parte del viaggio si svolgerà su un treno a vapore che si inoltra attraverso meravigliosi paesaggi della campagna senese.
Raccomando, chi è interessato di prenotare per tempo presso la New Taurus Viaggi, in quanto non si possono superare le 25 persone.
Allego il programma, elaborato in collaborazione con il nostro amico Roberto Pasqui, che  ha organizzato per noi tante belle gite.

* * * *


Prendete anche nota che:


per il 24 settembre stiamo organizzando con la Pro Loco del Litorale Pisano ed altri soggetti un incontro sul cinema a Tirrenia, con proiezione di spezzoni di film d'epoca.
Per il 1 ottobre stiamo prenotando con la Scuola Normale Superiore una visita guidata alla Torre del Conte Ugolino in P.zza dei Cavalieri, ora disponibile per visite guidate.

* * * *  

   Buone Vacanze a tutti.

 

                                                                    Patrizia

 

 

 

 

Torneo di burraco a coppie

mercoledì 21 settembre 2016

 ore16.00

 

Presso Bagno Lido

Viale del Tirreno, 2 - Tirrenia

Tel 050 37143

 

 

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Fondazione Marco Domenico Verdigi Onlus.

La fondazione, sorta in memoria del giovane che donò la propria vita per salvare quella di due bambini che stavano per annegare tra le onde, sostiene progetti che hanno l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di bambini ammalati, in condizioni di disagio sociale e i progetti di educazione ai valori della solidarietà, della tolleranza, della pace e della democrazia.

 

Quota d’iscrizione € 15

 

A metà pomeriggio sarà offerta una merenda.

Per prenotazioni, possibilmente entro il 12 settembre.

chiamare (ore pasti) per la DANNUNZIANA:

sig.ra Giovanna Albertini 050 563844 

sig.ra Fernanda Munari 050 21067

Bagno Lido sig.ra Luigina Giannessi 050 37143

Fondazione Verdigi sig. Andrea Verdigi  3282147155

 

 

Si ringraziano Luigina e Manlio Giannessi per la disponibilità e la preziosa collaborazione.

8 - 9 OTTOBRE 2016

 

CON IL TRENO A VAPORE NELLA CAMPAGNA SENESE

 

Due giorni dedicati ai panorami più belli della Toscana percorsi sia in pullman che, nel secondo giorno, con il Treno a Vapore che ci porterà alle pendici dell’Amiata per la sagra del Fungo Porcino. Entreremo nella zona del Montalcino da Massa Marittima per giungere all’Abbazia di San Galgano ed all’Eremo di Montesiepi con la suggestiva Spada nella Roccia. Completerà la giornata la visita dell’Abbazia di Sant’Antimo, bellissimo esempio di Romanico Toscano fondata per volere di Carlo Magno. Il secondo giorno partiremo da Siena con il treno storico a vapore con cui percorreremo la Val d’Arbia, la val d’Orcia e le Crete Senesi per arrivare al termina a Vivo d’Orcia per la Sagra del Fungo Porcino. Il Pernottamento è previsto in un piccolo borgo vicino a Monteroni d’Arbia.

 
 

 

PROGRAMMA:

SABATO 8 OTTOBRE:

  • Ore 7.30 partenza da Pisa, Via Bargagna, in direzione Massa Marittima . Arrivo a Massa M. alle 9.30 circa, pausa per la colazione ed una passeggiata per i monumenti principali.

  • Alle 10.30 circa partenza per la Abbazia cistercense di San Galgano ed il vicino Eremo di Monte Siepi con la Spada nella Roccia. Visita guidata .

  • Pranzo in ristorante.

  • Nel pomeriggio trasferimento a Montalcino,

    incontro con la guida , visita della Rocca con la sua vista panoramica e passeggiata per questo borgo medievale. Visita del Museo Civico e Diocesano di Arte sacra .

  • proseguimento per l’Abbazia di Sant’Antimo gioiello dell’architettura medievale isolato nel verde delle colline di Montalcino. Visita dell’Abbazia .

  • Trasferimento in zona Monteroni d’Arbia, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

    DOMENICA 9 OTTOBRE

Dopo la prima colazione trasferimento alla stazione ferroviaria di Siena ed imbarco sul Treno a Vapore che ci condurra’ alla “Sagra del Fungo Porcino: sapori e profumi dei boschi amiatini” (www.terresiena.it)

 

Alle 8.55 partenza da Siena e, dopo una breve sosta a Monte Antico, si arriva a Monte Amiata attraverso il Parco della Val d’Orcia, le zone del Brunello e le Crete Senesi. Trasferimento con pullman a Vivo d’Orcia per la visita alla Sagra. Visita al Castello di Vivo d’Orcia e pranzo alla Sagra. Il pranzo è opzionale e richiede la prenotazione.

Nel pomerigggio visita libera del borgo storico.

Alle 16.30 trasferimento in Pullman per la stazione di Torrenieri con partenza con il trenino a vapore in direzione Asciano e poi Siena. Arrivo a Siena alle 19.00 circa.

Incontro con il nostro Pullman e rientro a Pisa.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SOCI IN CAMERA DOPPIA:            € 220

QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON SOCI IN CAMERA DOPPIA:   €225

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA:  € 30
SUPPLEMENTO PRANZO ALLA SAGRA DEL FUNGO :  
25

(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA, )Taglia

 

 


La quota di partecipazione comprende:

 

  • Pullman GT a disposizione nei limiti delle vigenti normative sugli orari di guida e di riposo

  • -  Visita guidata di Abbazia di San Galgano ed Eremo di Montesiepi

  • -  Pranzo in ristorante nelle vicinanze della Abbazia di san Galgano

  • -  Visita di Montalcino e dell’Abbazia di sant’Antimo

  • -  Cena e pernottamento all’Hotel “Borgo Antico”,3*, a Lucignano Val D’Arbia

  • -  Biglietto per Treno storico a vapore compresa quota di iscrizione e trasferimenti in pullman

    dalla ferrovia a Vivo d’Orcia

  • -  Visita guidata al Castello e/o escursione guidata nel bosco

  • -  Assicurazione medico-bagaglio

 

 

 

  1. La quota di partecipazione non comprende:

  2. - Bevande ai pasti, mance, spese personali

ISCRIZIONI. Presso l’Associazione e presso la New Taurus Viaggi Pisa, Via Crispi 25 ,
Tel. 050502090, e-mail:
gruppi@newtaurus.net

con il versamento di una caparra di €50/persona.

Saldo entro e non oltre il 24 Settembre.
N.B.: IL TRENINO A VAPORE E’ SEMPRE AFFOLLATO. SIAMO RIUSCITI AD OTTENERE UN CONTINGENTE DI 25 POSTI AD ESAURIMENTO DEI QUALI NON SIAMO IN CONDIZIONE DI GARANTIRE LA PARTECIPAZIONE DI ALTRE PERSONE INTERESSATE. SI RACCOMANDA QUINDI LA MASSIMA SOLLECITUDINE NEL PROVVEDERE ALL’ISCRIZIONE.

 

 

Mercoledì 6 luglio 2016

ore 18.30 

 

L’arte dell’intrattenimento negli stabilimenti Pisorno – Cosmopolitan (1934 – 1969)

 

Intervengono:

 

Alessandro Nundini      presidente Proloco litorale Pisano

Paolo Volpi                    vicepresidente Proloco litorale Pisano,

Patrizia Ciardi                presidente Associazione Dannunziana.

 

     Relatori:

 

Roberto Sonnini : "Cronache del cinema e d’Italia  a Tirrenia 1934 - 1943"

 

 

Stefano Alpini: "Il cinema a Tirrenia, al tempo della Cosmopolitan"

 

 

Verter Tursi: "Nuove opportunità del cinema sul Litorale di Pisa" 

 

 

Associazioni promotrici:

 

      Proloco litorale pisano,

                    Circolo cinematografico  “Nostro cinema”           

     Associazione Dannunziana.

 

 

Nella serata: filmato  “Documenti e interviste del cinema a Tirrenia”   

 

 Martedì 5 luglio 2016

ore 18.30 

Villa Bondi, piazza delle Baleari,Marina di Pisa

 

Arte e vita di Giuseppe Viviani, alla vigilia del  120° della nascita.

 

Intervengono:

 

Alessandro Nundini              presidente Proloco Litorale pisano

Patrizia Ciardi                       presidente Associazione Dannunziana 

 

 

                                                                                                                       Relatori:

 

 

Ilario Luperini, critico d’arte: "Attualità di Giuseppe Viviani"

 

 

Franco Fiorenzani, collezionista: "Il collezionismo e Giuseppe Viviani"

 

 

Cristina Barsantini, scrittrice: "Giuseppe Viviani e Marina di Pisa"

 

 

Coordina: Roberto Sonnini

 

 

Associazioni promotrici:

 

Proloco litorale pisano

Associazione Dannunziana

            13 maggio 2016

         ore 17.00

 

                       Palazzo del Consiglio 

"Vivere pericolosamente"

 

I reparti arditi dell'esercito

dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale

 

 

 

 

Relatori:

Prof. Marco Cimmino, storico

 

Titolo relazione:

Dalle "Compagnie della morte" alla pianificazione dell'assalto: l'evoluzione dell'eroismo

 

Dr. Federico Ciavattone, storico

 

Titolo relazione:

Gli Arditi dell'Esercito nella Seconda Guerra Mondiale. Nuovi reparti e nuovo concetto di arditismo.

 

La nascita dei reparti d'assalto rappresentò per l'Esercito italiano un elemento di assoluta novità. Prima di allora, truppe scelte erano state utilizzate per compiti di particolare difficoltà, rimanendo però sempre inserite nei loro reparti d'origine. Nel giugno del 1917, invece, con i primi reparti di Arditi, nati all'interno della 2ª armata, si diede vita ad un corpo concepito e realizzato "per cambiare l'organizzazione della battaglia offensiva". Il motto "vivere pericolosamente" costituiva la filosofia di questo nuovo soldato. I Reparti Arditi si distinsero nella conquista del Monte San Gabriele, di Col Moschin, di Valbella, di Col Rosso e di Col d'Echele facendo numerosi prigionieri. Nella seconda guerra mondiale erano ancora presenti alcuni reparti dell'esercito con denominazione Arditi. Essi svolsero operazioni in tutti i teatri di guerra che videro protagonista l'Italia partecipando sia ad azioni belliche regolari sia a quelle irregolari.

Domenica 17 aprile

ore 21.00

Chiesa di San Nicola

Via S. Maria, Pisa

 

 

CONCERTO D’ORGANO

 

del Maestro

 

Pietro Consoloni

 

 

Programma:

 

Preludio e fuga BWV 531 di J.S. Bach

 

Sonata op. 65 n° 6 per organo di F. Mendelssohn

 

Piece Heroique di C. Franck

 

Apparition de l'Eglise Eternelle di O. Messiaen

 

 

 Litanies di J. Alain

Carissimi Soci ed Amici,

 

vi invio, di seguito, il programma degli eventi del corrente mese di marzo e di aprile, augurandomi che riscuotano il vostro interesse e che vi sia la vostra partecipazione come sempre.

 

MARZO

 

il 18 marzo  ore 17,30, presso Grand Hotel Duomo, presentazione del libro di Patrizia Poli “L’Uomo del Sorriso”. Il libro sarà presentato dallo scrittore Sergio Costanzo, con letture di Rossella Gagliardi. Si tratta di un romanzo storico che ricostruisce sulla base dei Vangeli, degli Atti degli Apostoli e dei Vangeli Apocrifi la vicenda umana e terrena di Gesù vista attraverso Maria di Magdala. Una lettura affascinante che vogliamo proporre proprio nell’imminenza della Pasqua.

 

il 31 marzo ore 16,30, Bar Blu (dietro Palazzo Blu) ci incontriamo per un caffè con Roberto Sonnini che ci intratterrà brevemente sui rapporti tra Gioacchino Forzano e Gabriele D’Annunzio. Alle 17 visita guidata alla mostra “Tirrenia Città del Cinema. Pisorno Cosmopolitan 1934 - 1969”  a Palazzo Blu. L’ingresso è gratuito. La guida è offerta dalla Dannunziana.

 

APRILE

 

il 6 aprile ore 16, visita ai laboratori EGO VIRGO importantissimo centro di ricerca a livello mondiale  dove è stata accertata, solo lo scorso mese, l’esistenza delle onde gravitazionali, già teorizzate da Einstein. Nella visita saremo accompagnati dal Direttore del laboratori e dal Prof. Angelo Scribano, nostro illustre Socio.

Vi è la disponibilità di soli venti posti, pertanto, chi è veramente interessato dovrà dare la propria adesione entro il 31 marzo p.v. telefonando a Giovanna Albertini (050.563844).

E’ richiesta per motivi di sicurezza la lista dei partecipanti entro il 1 aprile.  Vi saranno forniti maggiori dettagli al momento della prenotazione.

 

il 17 aprile ore 21, Chiesa di San Nicola. Via S. Maria, Pisa. Concerto d’Organo del Maestro Pietro Consoloni. Il Maestro Consoloni è organista della Cattedrale ed eseguirà alcuni brani tra i più belli e famosi della tradizione organistica tedesca e francese, dal periodo barocco, sin al novecento storico.

 

23/30 aprile, Viaggio di sette giorni in Dalmazia e Croazia del quale vi abbiamo già da tempo inviato il programma. Per chi fosse interessato, c’è ancora qualche posto disponibile.

 

Infine vorremmo organizzare per giugno un viaggio di una giornata a Milano, per visitare a Palazzo Reale la mostra sul Simbolismo, corrente artistica che si sviluppò in Italia e all’Estero proprio nel periodo di maggiore folgore dannunziano. Chi è interessato, può dare la propria adesione entro il 31 marzo telefonando a Giovanna Albertini (050.563844) o Fernanda Munari (050. 27047). Se avremo un numero adeguato di adesioni provvederemo all’organizzazione del viaggio e della visita alla mostra.

In attesa di incontrarvi intanto il prossimo 18 marzo, Vi abbraccio

 

 

 

                                                                                 Patrizia

23-30 aprile 2016

8 GIORNI- 7 NOTTI

TOUR DELLA CROAZIA

TRIESTE -ISTRIA-PLITVICE DALMAZIA-URBINO

 

PROGRAMMA:

 

1° GIORNO,23 /4    PISA – TRIESTE (km500)

 Partenza da Pisa alle ore 07.00, soste lungo il percorso. Arrivo a Trieste alle ore 13.00 circa. Pranzo libero. Visita guidata del centro storico e della Basilica di san Giusto. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

 

 2° GIORNO: 24/4   PARENZO-ROVIGNO-POLA-FIUME (km 220)

 Partenza da Trieste ed ingresso in  Istria.  Prima fermata nella pittoresca  Parenzo (Porec) con la visita della Basilica  Eufrasiana , una basilica paleocristiana  patrimonio dell’Umanità con i suoi bellissimi mosaici.  Proseguimento per Pola  con sosta a Rovigno per una visita panoramica e pranzo in ristorante. Arrivo a Pola( Pula) per la visita delle vestigia   romane  e gli eleganti palazzi  asburgici. Proseguimento per Fiume (Opatija), Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

3° GIORNO: 25/4  FIUME – PARCO DI PLITVICE (km 130)

 Trasferimento  al Parco di Plitvice percorrendo una prima tratta di strada litoranea per ammirare l’arcipelago settentrionale della Croazia.  Arrivo a metà giornata al Parco, patrimonio dell’Umanità, , pranzo in ristorante. Escursione di mezza giornata fra laghi, boschi e cascate. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

 

 

 

4° GIORNO: 26/4 : PLITVICE – ZARA  (KM. 120)

Trasferimento a Zara ( Zadar)  e giornata dedicata alla visita di Zara la cui bellezza si deve alle  sue tante “anime” nel corso dei secoli,  dai romani alla Repubblica di Venezia all’impero Austriaco.   Si potrà ammirare il lastricato del Foro e la famosa chiesa di san Donato come la Calle Larga,  la via più antica.  Pranzo in ristorante.  Sistemazione in albergo , cena e pernottamento in albergo.

 

5° GIORNO : 27/4 – ZARA – RAGUSA IN DALMAZIA (KM 350)

 Trasferimento a Ragusa in Dalmazia ( Dubrownik),. Sosta a Sebenico (Sibenik)  per la visita della Cattedrale di San Giacomo. patrimonio dell’Umanità. Pranzo in ristorante. Si arriva poi alla “perla dell’Adriatico”, il cui centro  antico è patrimonio dell’Umanità.  Divenuta un importante potenza mediterranea nel XIII secolo fu costruita in base ad un piano urbanistico ben preciso ed è ricca di Palazzi e Monumenti., pomeriggio dedicato alla prima parte della visita guidata di Ragusa . Sistemazione in albergo , cena e pernottamento

 

6° GIORNO :28/4 – RAGUSA IN DALMAZIA – SPALATO (KM.230)

 Completamento della visita di Ragusa.  Pranzo in ristorante. Trasferimento a Spalato (Split) ricca di innumerevoli testimonianze di un ricco passato, a partire dal Palazzo di Diocleziano,  patrimonio dell’umanità insieme alla Spalato medievale.  La Reggia imperiale è una delle opere architettoniche più preziose della tarda antichità, non solo per l’ottimo stato di conservazione di alcune parti, ma anche per una serie di forme architettoniche che anticipano l’arte paleocristian e, bizantina  

Inizio della visita di Spalato, sistemazione in albergo, cena e pernottamento

 

7° GIORNO: 29/4 – SPALATO – TROGIR – IMBARCO PER ANCONA

 Giornata dedicata al completamento della visita di Spalato  e visita della vicina cittadina di Trogir,

Il cui nucleo storico con pianta ortogonale che risale all’età ellenistica è anch’esso patromonio dell’Umanità.. Ricco di bellissimi edifici pubblici, palazzi e fortificazioni . Pranzo in ristorante. In serata imbarco sul traghetto per Ancona. Sistemazione nelle cabine prenotate. Cena in traghetto , pernottamento

 

8° GIORNO : 30/4 – ANCONA –PISA

Prima colazione italiana (cappuccio e cornetto ) a bordo. Arrivo ad Ancona alle ore 7.30 circa. Sbarco e trasferimento ad Urbino. Visita guidata di Urbino e Palazzo Ducale. Pranzo in ristorante  e trasferimento a Pisa  con arrivo  nel tardo pomeriggio.

 

 

N.B.:  PER COLORO CHE LO DESIDERANO C’E’ LA POSSIBILITA’ DI EFFETTUARE IL RIENTRO DA SPALATO CON VOLO SU ROMA FIUMICINO  E PROSEGUIMENTO IN TRENO PER LIVORNO/PISA.

VOLO CROATIA AIRLINES  SPALATO P. 15,55  - FIUMICINO: A.17.05

FIUMICINO :PARTENZA 18.57  ARRIVO PISA (CENTRALE) : 22.50

PREZZI  SU RICHIESTA.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SOCI, CAMERA DOPPIA :  €1110.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON SOCi, CAMERA DOPPIA: €1150.

 SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: €240

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
- Pullman Gran Turismo a disposizione per tutto il tour - n° 6 pernottamenti in camera doppia in Hotel 3/4*) - trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dello ultimo giorno - acqua minerale (1/2l) ai pasti - accompagnatore per tutto il tour – guide autorizzate per tutte le visite previste a programma – gli ingressi ai monumenti previsti a programma - passaggio sul traghetto Spalato-Ancona con sistemazione in cabina doppia, lato  interno, e cena a self-service. – assicurazione medico-bagaglio

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE:
- il pranzo del primo giorno causa incertezza sui tempi di arrivo- - le bevande alcooliche ai pasti -
- facchinaggi, mance , le spese personali e gli extra in genere - l’assicurazione per la penale di annullamento viaggio– tutto quanto non espressamente indicato nel “ la quota di partecipazione comprende.
N.B.: L’Assicurazione per la penale per cancellazione/rinuncia al viaggio è facoltativa. Il costo è di Euro 55 in caso di camera doppia e di Euro 65 in caso di camera singola. L’assicurazione va richiesta all’atto dell’iscrizione . (Sono richieste la data di nascita ed il Codice Fiscale)

ISCRIZIONI: A partire dal 1 Febbraio 2016 con il versamento di un acconto di €250. Saldo entro e non altre il 1 Aprile 2016 presso New Taurus Viaggi Pisa , via Crispi 25 , tel. 050502090, gruppi@newtaurus.net . Pagamenti con bonifici possono essere effettuati su C/C cod.

IBAN IT 54 S 02008 14006 000110073225

 

INFORMAZIONI GENERALI      

DOCUMENTI: ingresso in Croazia con carta di identità o passaporto con validità residua di 90 giorni . Poiché per arrivare a Dubrovnik si dovrà transitare per un piccolo tratto della Bosnia-Herzegovina la carta di identità cartacea non dovrà avere timbri di rinnovo mentre quella elettronica non è accettata con il foglietto di accompagnamento per il rinnovo.

VALUTA: la valuta croata è la KUNA, (HRK). 1€ = 7,5 KUNA circa. Si possono ottenere Kuna sia con cambio di € da cambiavalute , alberghi o più semplicemente al Bancomat. Nelle località turistiche può essere possibile anche pagare in € avendo la ricevuta  ed il resto in Kuna.

Carissime Amiche ed Amici,

 

Vi invio il programma dei prossimi mesi di novembre e dicembre, ringraziandovi ancora per la partecipazione sia alla gita a Milano per la visita ad Expo, sia alla conferenza del prof. Fascetti sul tema: ”D’Annunzio e la Massoneria”.

 

NOVEMBRE

 

14 novembre ore 10.15:

Visita guidata alla Mostra “Toulouse Lautrec  - Luci e Ombre di Montmartre” in atto a Palazzo Blu. L’appuntamento è per le 10.05 davanti a Palazzo Blu.

Costo della visita euro 13.

Poiché il gruppo non può superare le 25 persone, occorre prenotare entro il 12 novembre p.v. telefonando a

Giovanna Albertini (050.563844) o

Fernanda Munari    (050.27047).

 

 

DICEMBRE

 

5 dicembre ore 16.30:

Grand Hotel Duomo, via S. Maria n. 94. Concerto per gli auguri di Natale.

“Canti d’amore e di guerra “ tre cantanti lirici, accompagnati al pianoforte dalla bravissima Laura Pasqualetti, ci intratterranno con celebri brani d’opera, canzoni napoletane del primo novecento e canti della Grande Guerra, della quale quest’anno ricorre il 100°anniversario.

Riceverete l’invito con i nomi degli artisti ed il programma.

Vi aspettiamo numerosi insieme ai vostri parenti ed amici.

 

19 dicembre ore 17 :

Sala Titta Ruffo del Teatro Verdi.

“La bella dimenticata: Francesca da Rimini nel dramma di Gabriele D’Annunzio e nell’opera lirica di Riccardo Zandonei”.

Relatori la Prof.  Maria Pia Pagani, docente di storia del Teatro all’Università di Pavia ed il  Maestro Marcello Lippi, baritono, direttore artistico del Teatro di Pisa.

Anche di questo evento, organizzato insieme ad Associazione Amici della Lirica e a FIDAPA BPW ITALY, riceverete comunque l’invito.

E’ possibile che nel corso del mese di novembre sia programmato un altro evento,  di cui vi daremo separatamente notizia.

 

Un abbraccio

 

 

                                                                                       Patrizia

23 ottobre ore 17.00

Royal Victoria Hotel

        Lungarno Pacinotti, 12 -Pisa

 

D'Annunzio e la Massoneria

 

Saluta:

Avv. Patrizia Ciardi

 

 

Relatore:

Prof. Giovanni Ranieri Fascetti

 

 

" L'adesione di D'Annunzio alla Massoneria è piuttosto controversa dato che, sebbene non manchino i riferimenti del Poeta a simboli e ideali massonici, ed inoltre siano note le sue amicizie con massoni dichiarati, manca la prova certa della sua adesione formale. Certo non è priva di significato la scelta di D’Annunzio di denominare i suoi tre cicli di romanzi con simboli massonici quali il Giglio, la Rosa e soprattutto il Melograno.

Nella conferenza si cercherà di mettere in luce come l'iniziazione massonica possa dare a un uomo l'opportunità di rafforzare i suoi ideali e crescere spiritualmente, attraverso un'esperienza che conduce a dare anche contenuti più profondi e più forti all'azione nel campo dell'impegno politico e artistico.”

 

28 - 29 SETTEMBRE 2015 VIAGGIO A MILANO

per godersi l’evento dell’anno fuori della ressa del week-end

 

PROGRAMMA


1° GIORNO: PARTENZA DA PISA, VIA BARGAGNA, ALLE .ORE 7.00 SOSTA LUNGO IL PERCORSO ED ARRIVO ZONA BOFFALORA TICINESE ED IMBARCO PER LA NAVIGAZIONE LUNGO UN TRATTO
DEL NAVIGLIO GRANDE .
il tratto di Naviglio Grande è compreso tra Cassinetta di Lugagnano e Castelletto di Cuggiono, uno dei tratti navigabili più suggestivi dei Navigli,

completamente immerso nel verde. Risalendo il canale si incrociano alcune famose e spettacolari ville patrizie, Ponte Vecchio e, Ponte Nuovo di Magenta, il centro storico di Boffalora Sopra Ticino, Bernate Ticino con la splendida Canonica Agostiniana.

AL TERMINE PRANZO IN RISTORANTE TIPICO E SUCCESSIVO TRASFERIMENTO ALLA ABBAZIA CISTERCENSE DI MORIMONDO, UNO DEI CAPOSALDI DELA COLONIZZAZIONE AGRICOLA DEL MEDIOEVO.

VISITA GUIDATA DELL’AVBBAZIA, CHIOSTRO E SALA CAPITOLARE.
VERSO LE ORE 18.00 PARTENZA DA MORIMONDO E TRASFERIMENTO ALLA VICINA SEDE DELL’EXPO CON INGRESSO ALLE ORE 19.00.

TEMPO LIBERO A DISPOSIZIONE IN FIERA PER LA VISITA DI ALCUNI PADIGLIONI, PER LO SPETTACOLO DI LUCI E SUONI NELLA PIAZZA DELL’ALBERO DELLA VITA E CENA LIBERA.
ALLE 22.30 PARTENZA DALL’EXPO PER IL VICINO ALBERGO PRENOTATO.


2° GIORNO: PRIMA COLAZIONE IN ALBERGO.

ALLE 9.30 PARTENZA PER L’EXPO CON INGRESSO ALLE ORE 10.00. . E’ PREVISTA LA PERMANENZA ALL’INTERNO DELLA FIERA PER TUTTA LA GIORNATA. PRANZO LIBERO. ALLE ORE 17.00 PARTENZA PER IL RIENTRO.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE IN CAMERA DOPPIA :
RIDUZ. SENIOR (> 65 ANNI)
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE: PULMANN GT PER I TRASFERIMENTI CON DOPPIO AUTISTA.; PERNOTTAMENTO IN CAMERA DOPPIA IN HOTEL 3*S; NAVIGAZIONE SUL NAVIGLIO GRANDE; PRANZO TIPICO: VISITA ABBAZIA DI MORIMONDO: INGRESSO SERALE EXPO PRIMO GIORNO; INGRESSO EXPO SECONDO GIORNO; ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO.

ISCRIZIONI:

PRESSO LA SEDE DELL’ASSOCIAZIONE E/O L’AGENZIA ALKEDO di NEW TAURUS VIAGGI PISA SRL, VIA CRISPI 25 , PISA CON IL VERSAMENTO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE CONTATTI: TEL. 050502090 -

MAIL. gruppi@newtaurus.net

CELL. 335240211

COD. IBAN PER PAGAMENTO ON BONIFICO:

IT 54 S 0200814006 000110073225

€ 215 € 10 € 45

19 giugno ore 18,45

Bagno Lido

Viale del Tirreno, 2-Tirrenia

 

 

Serata Musicale

Buone Vacanze

con il gruppo

Chiara’s Quintet

 

Il complesso ci intratterrà con classici della musica leggera italiani e internazionali,di jazz,di blues,e di altri generi intramontabili e sempre bellissimi.

 

Precederà la musica un apericena, costo euro 30,00

E’ richiesta la prenotazione telefonando a:

Giovanna Albertini 050.563844 o Fernanda Munari 050.27047

o per posta elettronica all’indirizzo ciardipatrizia@gmail.com

entro il 15 giugno

 

 

 7 giugno 2015

Ore 17.00

Villa Alta

Via Statale Abetone, 110

 Rigoli - Pisa

 

 

“Giugno in Villa”

Canzoni, Ballate, Stornelli, Proverbi della tradizione popolare toscana e italiana

 

 

con il

gruppo musicale

Altra Musica

 

musicisti:

Luca Gherardi

flauto-fisarmonica

Pietrolino Grandi

chitarra -mandolino

Fabrizio Gronchi

fisarmonica-percussioni

 

 

 

Gli ospiti saranno accolti e intrattenuti  da un Gentiluomo e da una Dama in costumi ottocenteschi,i Signori che,nel percorso del Grand Tour in Italia,si trovavano a frequentare le splendide ville del Lungomonte pisano.

 

La musica è qualcosa di complesso e variegato che, spesso, regala vere e proprie perle rare, purtroppo misconosciute. Una di queste perle è un trio di musicisti (o forse sarebbe meglio chiamarli “musicanti”?) che si sono uniti in un gruppo chiamato “Altra Musica”di Borgo a Mozzano. Un nome azzeccato perché proprio di altra musica si tratta: non è rock, non è jazz, non è lirica, non è classica… sono antiche ballate cantate come cantastorie medievali ed utilizzando strumenti musicali antichi, oggi spariti, strumenti come la cornamusa o la ghironda. In particolare questi ultimi due strumenti vengono suonati da Luca Gherardi, musicista dalla grandissima preparazione e cultura, assieme ai flauti e ad una speciale e rara fisarmonica, strumenti tutti costruiti personalmente dallo stesso. Fa parte del trio Pietrolino Grandi, noto regista teatrale e scrittore della zona, voce principale del gruppo, con accompagnamento di chitarra e mandolino. Completa il gruppo un altro musicista di immenso talento, Fabrizio Gronchi, seconda voce, fisarmonica e percussioni.

 

22 aprile ore 17,00

 

Palazzo del Consiglio dei Dodici

salone dell'Udienza

Piazza dei Cavalieri - Pisa

 

 

l’Associazione Culturale DANNUNZIANA

e

l’UNUCI

Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia

Sezione di Pisa

 

sono liete di invitarla

alla conferenza

 

“Gli Incursori della Marina Italiana nella prima e nella seconda

 Guerra Mondiale”

 

 

 

Relatori

 

Prof. Marco Gemignani

Docente Storia Navale Accademia Navale di Livorno

 

"I mezzi insidiosi e d'assalto della Marina Italiana dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale"

 

 

Dr. Federico Ciavattone

Dottore di ricerca in Storia Contemporanea

 

"Incursori e missioni ardite della Decima MAS nella Repubblica Sociale Italiana 1943-45"

 

Saluta

Dr. Salvatore Sanzo

Assessore del Comune di Pisa

 

---------------------------------------------------------------------------------

Le due Guerre Mondiali hanno segnato indissolubilmente la storia d’Italia. In entrambi i conflitti mondiali, i militari italiani ebbero modo di ricoprirsi di onore e gloria compiendo gesta e imprese di eroismo senza precedenti. Questo fu anche il caso degli Incursori della Marina Italiana che, attraverso missioni ardite, “sopra” e “sotto” i mari, arrivarono a colpire il naviglio avversario, sia in navigazione che in rada. Nomi come Luigi Rizzo, Teseo Tesei, Eugenio Wolk, Gino Birindelli, Luigi Durand de La Penne, Luigi Ferraro sono scolpiti nella Memoria Patria. Ancora oggi, la località di Bocca di Serchio e mezzi come il MAS, il “maiale” o il barchino esplosivo inebriano la fantasia degli italiani. Ma soprattutto missioni ardite quali l’affondamento della corazzata Wien, la Beffa di Buccari, le imprese di Premuda, Gibilterra, Alessandria, Suda, Algeri e Malta sono parte fondante della nostra Storia Patria e della Storia della Marina Militare Italiana.

 

___________________________________________________________________________________________

 

10 aprile ore 17,00

Royal Victoria Hotel

Lungarno Pacinotti, 12 - Pisa

 

l’Associazione Culturale DANNUNZIANA

e

l’AMMI

Associazione Mogli Medici Italiani

Sezione di Pisa

 

 

sono liete di invitarla

alla presentazione del volume

 

“Non sempre vince Golia”

di

Teresa Lucia Benetti

 

 

Intervengono:

 

avv. Patrizia Ciardi

presidente DANNUNZIANA

 

  dr.ssa Marina Zazo

psichiatra e psicoterapeuta

consigliera AMMI

 

Teresa Lucia Benetti

autrice

In questo racconto di Lucia Teresa emergono tutte le problematiche di incertezza e di ansia che attraversano una persona durante la malattia ed emerge altresì come l’amicizia ed un semplice sorriso possano aiutare. Quanto sia importante il supporto psicologico per superare questi momenti e come questo non debba essere demandato solo ai tecnici della materia (psicologi). Quanto i medici debbano sforzarsi per migliorare la loro capacità di comprendere i pazienti e di comunicare con loro. Quanto sia importante per i medici, oltre curare la malattia, essere capaci di attuare quella che anticamente veniva descritta come l’arte di curare la persona, intesa nel concetto di prendersi carico globalmente del malato.

Credo che i medici, giovani e non, dovrebbero sempre leggere le storie che i pazienti scrivono per capire e scoprire come migliorare le loro conoscenza e la loro comunicazione.

Martedì 17 marzo 2015

Ore 17.00

Grand Hotel Duomo

Via S. Maria,94

Pisa

 

 

Eroi in Trincea 1915-1918

“I Carabinieri Reali

nella Grande Guerra”

 

 

Relatori

 

Generale di Corpo d'Armata

Giuseppe Richero

Magnifico Rettore Università dei Saggi "Franco Romano"

 

 

Dr. Federico Ciavattone

storico, Società Italiana di Storia Militare

 

Moderatore

 

Alessio Giovarruscio

Nel 1915, l’Italia entrò in guerra contro gli Imperi centrali rivendicando quelle che considerava le proprie terre irredente.

La mobilitazione coinvolse anche i Reali Carabinieri. I militari svolsero sia attività all'interno di gruppi da combattimento in prima linea, sia attività quotidiana di polizia militare nelle retrovie, all'interno delle Grandi Unità del Regio Esercito e su tutto il territorio italiano. I Carabinieri ebbero modo di entrare nella Storia Patria partecipando alle battaglie del Podgora, di Gorizia, alle battaglie di copertura durante la ritirata di Caporetto, alla battaglia del Piave e di Vittorio Veneto, alla presa di Trieste e alla guerra di quota. Il tributo che l'Arma Benemerita pagò per il servizio svolto durante la Prima Guerra Mondiale fu di 1.400 caduti e 5.000 feriti.

Pisa  17 novembre 2014

           

 

Carissimi Soci ed Amici,

 

Vi allego il biglietto di invito alla conferenza che il Maestro Alberto Batisti terrà su invito della Dannunziana e dell’Associazione Amici della Lirica (APAL) il giorno 29 novembre ore 17 presso il Grand’Hotel Duomo dal titolo “Gabriele D’Annunzio e Richard Wagner”. L’argomento è di grande interesse e solo Batisti ha esplorato finora la complessità delle relazioni tra due personaggi formidabili, che hanno fortemente segnato la loro epoca, fino ad oggi.

Al termine, per i soli soci della Dannunziana e dell’Apal seguirà un cocktail, in onore dell’illustre relatore  offerto dalle due associazioni, per il quale occorre tuttavia la vostra prenotazione a Giovanna Albertini (tel. 050/563844) o a Fernanda Munari (050-21067) entro il 26 novembre.

 

* * *

 

Visita alla Mostra di Modigliani il 13 dicembre.

 

13 dicembre ore 11,10: Palazzo Blu.

Visita guidata alla mostra

Amedeo Modigliani et ses amis”.

Costo euro 15. Potrete dare la vostra adesione telefonando a Giovanna Albertini (tel. 050/563844) o Fernanda Munari (050-21067). L’appuntamento è per le ore 11 dinanzi al Palazzo Blu, in modo da iniziare la visita all’ora stabilita.

 

 

 

 

14 dicembre ore 19

Auguri di Natale presso Tower Plaza Hotel. Vi sarà un intrattenimento musicale con il gruppo Wedding Guests e un’apericena. Sarà presente l’assessore Salvatore Sanzo che ci porterà i suoi  auguri di Buon Natale e Buon Anno.

Costo della serata 20 euro a persona, salvo extra menu. Occorre prenotarsi entro il 10 dicembre telefonando a Gianna Albertini (tel. 050/563844) o a Fernanda Munari (050-21067).

In attesa di incontrarvi ai vari eventi in programma, vi abbraccio.

 

 

                     

                            Patrizia

 

                                                                                                                

 

Sabato 29 novembre 2014

Ore 17.00

Grand Hotel Duomo

Via S. Maria, 94

Pisa

 

l’Associazione Culturale Dannunziana
e
l’ Associazione Pisana

Amici della Lirica

“TITTA RUFFO”

 

presentano

 

 

Gabriele D'Annunzio

e

Richard Wagner

“L’Immaginazione e il Mito”
 

 

 

relatore:

Maestro

Alberto Batisti

 

 

ALBERTO BATISTI è nato a Prato, ha studiato Lettere e Storia della Musica all’Università di Firenze e si è diplomato in pianoforte.
Nel 1986 diviene critico musicale di «Paese sera» e, dal 1988 al ‘97, de «La Repubblica». Ha insegnato Storia della musica alla Scuola di Musica di Fiesole e al Conservatorio di Potenza e attualmente è titolare della medesima cattedra presso il conservatorio di Como.
È stato inoltre docente al dipartimento Arti-Musica-Spettacolo dell'Università di Firenze e, dopo aver diretto la Scuola di musica di Sesto Fiorentino e la programmazione musicale del Teatro Metastasio di Prato, ha assunto fin dalla fondazione la direzione artistica della Camerata Strumentale «Città di Prato» e dal 1997 al 2009 quella del Teatro Verdi di Pisa. Nel 2002 viene incaricato dalla Regione Toscana di fondare e dirigere una emittente radiofonica di sola musica classica e di informazione culturale, «Rete Toscana Classica», premiata nel 2007 col prestigioso Premio Abbiati dell'Associazione nazionale dei critici musicali. Dal maggio 2005 è pure direttore artistico degli Amici della Musica di Perugia e dal 2008 anche della Sagra Musicale Umbra, uno dei più antichi festival italiani.
Ha curato per la casa editrice «Le Lettere» la traduzione de "La Musica nel Rinascimento" di Gustave Reese, e per Einaudi un'opera inedita di Massimo Mila, "Brahms e Wagner".
È autore di importanti voci del "Dizionario dell'opera lirica" edito da Baldini e Castoldi. Attivissimo come conferenziere, in Italia e all'estero.

Venerdì 11 aprile

Ore 17.00

 

Royal Victoria Hotel

Lungarno Pacinotti, 12

Pisa

 


Presenta il suo ultimo libro

 

Renzo Castelli

 

 

PISA

il romanzo della città

 

La storia, i personaggi, gli aneddoti, le emozioni

 

 

introduce:

Patrizia Ciardi

 

intervengono:

 

Alberto Zampieri

 

Paola Pisani

 

 

 


La vecchiaia – sosteneva Simone de Beauvoir – ti afferra all’improvviso. Cerchi allora di superare lo smarrimento pensando che tanto doveva accadere, che finalmente potrai leggere i libri che non hai mai potuto leggere, visitare le chiese e i musei che non hai mai potuto visitare. Ma alla fine né l’una né l’altra cosa avvengono. E quindi, cosa ti resta da fare?
Renzo Castelli risponde alla domanda raccontando Pisa attraverso trenta ‘luoghi della memoria’ nei quali, alla storia segnata da architetture e monumenti, si sovrappongono il costume, i personaggi, l’aneddotica popolare, le emozioni. Da questa singolare ricerca scaturisce il racconto di una memoria collettiva e personale da leggersi come un romanzo: il romanzo della città.

 

* * * * *

 

Alternando alla sua lunga attività di giornalista quella di scrittore, Renzo Castelli ha pubblicato numerosi libri su argomenti diversi: sport, costume, storia, narrativa. Con questo singolare reportage torna a posare lo sguardo sulla sua città, uno sguardo attento, curioso, commosso – talvolta anche ironico – per raccontarne i luoghi, le vicende, gli aneddoti, le esperienze vissute e mai dimenticate.

 

Ciclo di incontri Galileo: luoghi, gli eventi e i personaggi del Litorale di Pisa per il 450° della nascita di Galileo  

Associazioni organizzatrici:

Confcommercio, Associazione Dannunziana, Proloco Litorale Pisano, Pisaincominguides.

 

 

   
   
 
   

 

Marina di Pisa, Venerdì 4 aprile 2014


Il cardinale Pietro Maffi, Galileo Galilei e l’osservatorio sul mare di Pisa

visita guidata e convegno, con apericena finale

  1. Ore 16 – Visita guidata:

Dall’osservatorio astronomico di Marina di Pisa, una comunità di fedeli e il cielo sopra di loro.

(punto di incontro di fronte alla Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice nel centro di Marina di Pisa, in piazza Santa Maria Ausiliatrice, con vasto parcheggio auto in piazza e sulle strade adiacenti)

Programma:    

a)     Visita della chiesa e della sagrestia, ai piedi dell’osservatorio astronomico

b)     presentazione di documenti originali, nei quali il cardinale Maffi trova un inaspettato cantore in Gabriele D’Annunzio

La visita e la rivisitazione storico - documentaria sono a cura di Roberto Sonnini, con l’assistenza dell’associazione guide turistiche Pisaincominguides di Pisa

  1. ore 17,30 –Convegno, Bar Fuori Onda a Marina di Pisa, al centro del Porto:

Il cardinale Pietro Maffi, Galileo Galilei e l’osservatorio sul mare di Pisa.

Intervengono:

Paola Pisani: Storia di una contesa non a lieto fine: il cardinale Maffi e la statua di Galileo a Pisa.

Giulio Fabbri: La vicenda pastorale di Pietro Maffi, cardinale e arcivescovo di Pisa

Renzo Castelli: Il cardinale Maffi: aspetti noti e meno noti di vita cittadina nella Pisa di inizio Novecento

Coordina: Roberto Sonnini

Segue apericena, costo euro 15 (facoltativa, su prenotazione fino a 24 ore prima dell’evento) .

Domenica 23 marzo ore15.30

 

 

Torneo di burraco a coppie


 

 

 

Presso Casa Di Martino

Viale De Amicis, 104

Arena Metato

 

 

 

 

Il ricavato sarà interamente devoluto a Orthopaedics Onlus fondata dal professor Faldini nel 2000, chirurghi, ortopedici, anestesisti, fisioterapisti, infermieri e tecnici volontari, da anni passano le proprie ferie, a loro spese, per lavorare in Tanzania, Camerun, Guyana inglese, Somalia e Albania con lo scopo di operare e curare pazienti affetti da deformità ortopediche.

 

Per informazioni: www.orthopaedics.it

Quota d’iscrizione € 20

A metà pomeriggio sarà offerta una merenda.

Per prenotazioni, possibilmente entro il 18 marzo,

chiamare (ore pasti) Albertini 050 563844 e Munari 050 21067

 

Come arrivare:

Prendere Via S.Jacopo e alla prima rotonda seguire le indicazione per Metato. Al primo incrocio girare a sinistra e poi subito a destra per Via De Amicis.

 

 

 

Venerdì 14 febbraio 2014

ore 18.00

 

Teatro Verdi di Pisa

 Sala “Titta Ruffo”

 

Via Palestro, 40

 

 

Il Teatro Verdi

 

l’Associazione Culturale Dannunziana

 

l’Associazione Pisana Amici della Lirica

“Titta Ruffo”

sono lieti di invitarla

 

alla conferenza

 

D’Annunzio e Mascagni:

150 anni dalla nascita

un legame oltre la musica


“Musica, Poesia e Passione nel sodalizio artistico di Gabriele D'Annunzio e Pietro Mascagni"

 

 

relatori:

Paola Pisani Paganelli

 

Cesare Orselli

 

Nel corso della serata verranno presentati

due cd mascagnani: "Mascagni in Concert",registrato dalla Filarmonica ’900 del Teatro Regio di Torino diretta da Gianandrea Noseda (ed. Chandos Records), cd che raccoglie inediti sinfonici mascagnani, e l'integrale pianistica "Pietro Mascagni. Piano works for 2 and 4 hands (complete)", pianisti Marco Sollini e Andrea Barbatano (ed. Music Media).

 

 

 

1863: nascono Gabriele D’Annunzio e Pietro Mascagni

1913: debutta “Parisina”, opera lirica in quattro atti su versi di D’Annunzio e musica di Mascagni.

Centocinquantenario e centenario accomunano il Vate e il compositore livornese, ai quali s’intende rendere omaggio con la conversazione a due voci in programma.

Dopo che Puccini, lanciato alla successione di Verdi, aveva escluso il D’Annunzio come librettista, fu, invece, Mascagni a iniziare una convinta collaborazione con lui. Non fu insolita la convergenza tra il letterato e il musicista entrambi famosi. Appassionato melomane, il Vate intinse la penna nella musica, sfumando in suggestioni melodiche la parola prosastica e poetica. Mascagni, autore in carriera, cercava, dopo il clamoroso verismo di “Cavalleria rusticana”, linguaggi originali e potenti: sperimentava vie nuove. Lo folgorò D’Annunzio, che plasmava nel suo teatro individualità eccezionali intrise di Decadentismo estetizzante e trasgressivo. Quali gli esiti artistici? L’excursus dei relatori ricostruisce le personalità dei due protagonisti, la genesi di “Parisina” (“Fiore di passione e di poesia”, secondo lo stesso Mascagni), ne storicizza peculiarità e implicazioni culturali, appoggiandosi all’ascolto guidato di significativi brani musicali mascagnani.

CONCORSO DI PITTURA ESTEMPORANEA

DEDICATO A

MARCO DOMENICO VERDIGI

1° Classificato

Clicca QUI per vedere i quadri degli altri partecipanti al concorso

Associazione Dannunziana

L' associazione culturale " Dannunziana" è nata il 14 ottobre 2003 da un gruppo di persone, insegnanti, professionisti, artisti, accomunati dall'ammirazione per la bellezza del litorale pisano, tanto decantato dal D' Annunzio che vi soggiornava spesso, e dal desiderio di contribuire, con iniziative di varia natura, a ridargli vita.

Così è nata questa Associazione che, nel nome, ha voluto richiamarsi proprio al D' Annunzio, e riportare alla mente i bei versi dell' Alcyone, dove il poeta canta la suggestione di quei luoghi, delle lunghe spiagge, della pineta e dell'Arno che pigramente si getta nel mare.

le iniziative dall' Associazione sono di varia natura: accanto a concerti ed esecuzioni musicali vi sono mostre pittoriche, spettacoli teatrali, con un occhio particolarmente attento alle potenzialità artistiche e culturali locali, tavole rotonde e dibattiti su vari temi.

Tuttavia il Litorale è parte integrante della città di Pisa, non solo dal punto di vista geografico, ma anche storico, e sarebbe un errore scindere nettamente le due realtà.

Proprio per questo, uno dei progetti ambiziosi della nostra Associazione è la rievocazione annuale di aspetti particolari del passato di Pisa e del suo territorio.

Un'altra iniziativa, a cadenza annuale, è il conferimento di una medaglia ad associazioni con fini assistenziali, particolarmente impegnate nel territorio, o a quei cittadini che si sono distinti per dedizione e altruismo, cultura o eccellenza nei vari campi, tanto da rendere il nostro Paese famoso nel mondo.Ai destinatari di tale riconoscimento viene dedicato un Concerto e la manifestazione avviene nel mese di Dicembre, in concomitanza con le festività natalizie.

 

Valeria Valeretto

La nostra sede

La sede dell Associazione Dannunziana è presso il ROYAL VICTORIA HOTEL,  Lungarno Pacinotti ,12 - Pisa.

Retoni a Marina di Pisa